“Ernani” all'Opera di Monte-Carlo

18/04/2014  Cultura

Dal 22 al 29 aprile 2014 in programma numerose rappresentazioni dell'Opera di Verdi



Vibrante adattamento del dramma di Ugolino ai canoni dell'arte lirica, con Ernani Verdi e il suo librettista Piave hanno mantenuto l'eloquenza verbale del drammaturgo pur conservando il suo brio musicale e il suo senso.

Creato nel 1844 a Venezia tra Nabucco e Macbeth, Ernani segna una tappa significativa nell'operato del compositore, ed è il punto di partenza verso l'evoluzione psicologica dei suoi caratteri, da cui la sua produzione non si scosterà più, sempre intenta a ricercare il vero.

Il ruolo principale è un proscritto, un personaggio caro a Verdi che verrà tratteggiato da quest'ultimo con costanza per tutta la sua carriera, approdando a Carlo de I Masnaderi, Manrico del Trovatore e Alvaro della Forza del destino.

Emblema della grandiosità delle opere con coro, il magnifico quadro dell'atto III è innanzitutto l'atto in cui il compositore delinea con puntiglio i contorni e dà vita a quello che diventerà l'archetipo vocale: il baritono Verdi.

Ernani di Verdi

Opera di Monte-Carlo

Martedì 22 aprile – ore 20 (Gala)

Venerdì 25 aprile – ore 20

Domenica 27 aprile – ore 15

Martedì 29 aprile – ore 20

Per ulteriori informazioni: www.opera.mc


Numero di visite : 150