L'Elisir d'Amore di Gaetano Donizetti all'Opera di Monte-Carlo

19/02/2014  Cultura

La direttrice d'orchestra Nathalie Stutzmann dirigerà il capolavoro del belcanto romantico il 21, 23, 26 e 28 febbraio a Monaco



Presentato al Teatro della Canobbiana il 12 maggio 1832, “L'elisir d'amore” suscita grande entusiasmo.

A un anno dal successo di Bolena, Milano è definitivamente sedotta.

Ciò che distingue i protagonisti de L'elisir rispetto ad altre opere più serie non è tanto la natura dei loro sentimenti: la specificità di questa commedia sentimentale risiede nella mutevolezza degli stati d'animo dei personaggi, nella loro capacità di ridere attraverso le lacrime invece di inabissarsi nella tragedia.

Tra tutti i personaggi, è Nemorino ad avvalersi maggiormente di questo filone sentimentale. La scrittura lirica del personaggio si esprime al meglio nella famosa romanza “Una furtiva lagrima”.

Il legame affettivo di Caruso a questa nobile melodia fu all'origine della creazione dell'opera nel 1904 al Metropolitan Opera di New York. Il tenore ne fece il suo cavallo di battaglia e L'elisir trionfò su tutti i maggiori palcoscenici mondiali.

Si tratta di un evento: Nathalie Stutzmann farà il suo debutto nella fossa dell'Opera di Monte-Carlo e dirigerà un capolavoro del belcanto romantico per la prima volta nella sua carriera.

L'Elisir d'Amore di Gaetano Donizetti

Opera di Monte-Carlo

Venerdì 21 febbraio 2014 – Ore 20 (gala)

Domenica 23 febbraio 2014 – ore 15

Mercoledì 26 febbraio 2014 – Ore 20

Venerdì 28 febbraio 2014 – Ore 20

www.opera.mc

Numero di visite : 158