La Direzione del Turismo di Monaco sostiene e patrocina gli eventi eco-responsabili

28/11/2012  Ambiente

Il Principato di Monaco si sforza di diventare una destinazione ineccepibile in termini di tutela e conservazione ambientale



Lo Stato monegasco e gli attori professionali del turismo si mobilitano ogni giorno di più su tutti i fronti dello sviluppo sostenibile. A tale scopo la Direzione del Turismo e dei Congressi ha creato un servizio dedicato all'informazione, l'accompagnamento e la consulenza sullo “sviluppo sostenibile in ambito turistico”.

Il servizio “Turismo Responsabile” lavora a stretto contatto con il Convention Bureau e il Grimaldi Forum Monaco. Può fungere da intermediario con i vari attori turistici impegnati in questo ambito e con la Fondazione Prince Albert II di Monaco che promuove lo sviluppo sostenibile su scala mondiale.

Come trovare indirizzi eco-responsabili nel Principato?

La Direzione del Turismo e dei Congressi di Monaco, in collaborazione con i suoi partner turistici, ha messo a punto un programma di una giornata che consente di scoprire l'impegno di un paese attraverso azioni reali e concrete.

“MONACO.GREEN- Une autre Décou'verte” propone le offerte “GREEN” e biologiche degli operatori turistici monegaschi. A titolo di esempio nel documento spiccano il “Bio Club” dell'hotel Fairmont Monte-Carlo, le automobili elettriche di MC ECO RENTAL, o ancora il vino biologico del capo sommelier dell'Hotel Méridien Beach Plaza.

“MONACO.GREEN- Une autre Décou'verte” viene pubblicato ogni mese in tre lingue (francese, inglese e tedesco) e può essere consultato sul sito:
http://www.visitmonaco.com/fr/Tourisme-responsable/Informations-utiles
o su carta riciclata presso l'atrio della Direzione del Turismo e dei Congressi di Monaco.

Per maggiori informazioni: www.visitmonaco.com

Numero di visite : 340