Panoramica sulla mostra itinerante “Grace Kelly”, produzione del Grimaldi Forum Monaco

01/10/2013  Principato di Monaco nel Mondo

Dal 2007 la mostra “Grace Kelly” riscuote un successo planetario



L'obiettivo era raggiungere il milione di visitatori!

Dalla creazione di “Gli anni di Grace Kelly, Principessa di Monaco” nel 2007 nel Principato, il Grimaldi Forum Monaco ha saputo far spiccare il volo alla sua mostra-faro, ideata e prodotta come grande mostra estiva, con il prezioso concorso del Palazzo Principesco.

Ancor meglio, questo evento allestito in dieci città di quattro continenti ha permesso in un certo censo di protrarre il mito dell'attrice hollywoodiana divenuta Principessa di Monaco.

Il prossimo 28 ottobre la mostra Grace Kelly aprirà per la prima volta i battenti negli Stati Uniti. Si tratta di una tappa simbolica, tanto più che la mostra verrà ospitata nel Museo Michener, nei paraggi di Filadelfia, città natale della principessa e culla della famiglia Kelly.

La saga della mostra Grace Kelly ovviamente è iniziata nel Principato, nell'estate 2007. 135.000 i visitatori accorsi al Grimaldi Forum per rendere un omaggio artistico a questa attrice e principessa di cuori. L'evento detiene tutt'oggi il record assoluto di visite per mostre al Grimaldi Forum...

Ma per confarsi maggiormente all'aura internazionale della Principessa Grace, perché limitare questo omaggio di cultura e affetto unicamente al Principato, tanto più per una durata di tempo limitata. SAS il Principe Alberto II auspica che la mostra diventi itinerante, richiesta accolta. Ed è così che da cinque anni a questa parte la mostra Grace Kelly affascina il mondo intero...

  • Parigi: Sotto gli sfarzi dorati del Municipio, Bertrand Delanoe, sindaco della capitale, rende omaggio alla Principessa Grace di Monaco. Il suo esempio sarà seguito da 75.000 visitatori.

  • Mosca: la mostra viene ufficialmente inaugurata alla Fondazione Ekaterina da SAS la Principessa Stéphanie (65.000 spettatori) affianco ai collezionisti Vladimir ed Ekaterina Semenikhin.

  • Roma: a Palazzo Ruspoli, su invito della Fondazione Memmo, SAS il Principe Sovrano da il la alla tappa italiana che sarà visitata da 34.000 visitatori.

  • Londra: al Victoria & Albert Museum, con il titolo “Grace Kelly, Style Icon”, la mostra si declina sotto il prisma della moda, riscuotendo il maggior successo tra il pubblico: 210.000 visitatori.

  • Sao Paulo: il Bresile serba un'accoglienza calorosa alla mostra che approda alla Fondazione Armando Alvarez Penteado, in presenza di SAS il Principe Alberto II (76.650 visitatori).

  • Toronto: nell'atmosfera del Festival del Cinema, il TIFF Bell Lightbox srotola il tappeto rosso all'attrice Grace Kelly, divenuta Principessa di Monaco (50.000 visitatori).

  • Bendigo: in Australia, in un'atmosfera entusiasta, SAS la Principessa Charlène presiede all'inaugurazione presso la Bendigo Art Gallery. Il successo della mostra è notevole: 153.000 visitatori.

  • Astana: l'Asia scopre il fascino di Grace Kelly con l'inaugurazione della mostra al Palazzo della Pace e della Riconciliazione, edificio emblematico del Kazakistan (15.000 visitatori).

  • Montreal: con questa tappa al Museo McCord, dopo Toronto, il Canada può vantarsi di aver reso un duplice omaggio a Grace Kelly! (40.000 visitatori). La prossima tappa sarà quindi sempre nordamericana, con il Museo James Michener di Doylestown, non lontano da Filadelfia, dal 28 ottobre al 26 gennaio 2014, prima di tornare sul continente europeo: sarà la volta dei Paesi Bassi, al Palazzo Reale Het Loo, dal 3 giugno al 26 ottobre 2014.

    www.grimaldiforum.com

Fotografie di GFM /Barclay

Numero di visite : 1222