Controllo di qualità dell'aria

Controllo di qualità dell'aria

Al fine di prevenire un disagio o un rischio per la salute e per l'ambiente, nel Principato di Monaco, da quasi 20 anni, è stata creata una rete automatizzata di sei stazioni di sorveglianza della qualità dell'aria.

Questa rete esegue misurazioni in continuità, e consente l'elaborazione di "allarmi inquinamento", oltre che l'analisi a lungo termine dell'evoluzione della qualità dell'aria.

Questa rete è composta da due diverse tipologie di stazioni di sorveglianza: quelle di prossimità e quelle di fondo. Le prime sono vicine alle fonti di inquinamento (traffico stradale), mentre le seconde, chiamate anche stazioni ambientali generiche, sono più lontane da qualsiasi fonte di inquinamento indicata.

I valori rilevati sono confrontati ai valori limite stabiliti dalle direttive europee in materia, e sono accessibili al grande pubblico nei punti strategici, quali ad esempio il quotidiano "Nice-Matin" oltre che sugli schermi all'ingresso di Monaco.

Fonte: Direzione dell'Ambiente, Monaco

 »Chiudi

Riduzione delle emissioni di gas ad effetto serra

Consapevole delle minacce che incombono sulle generazioni future in seguito ai cambiamenti climatici, e preoccupato di tener fede agli accordi presi nel contesto del Protocollo di Kyoto, il Principato di Monaco è fermamente deciso ad attuare una politica energetica che integri degli obiettivi di sviluppo so... »Leggi il seguito

La qualità delle acque litoranee

Il Principato garantisce una sorveglianza della qualità fisica e chimica delle acque litoranee, basata su misurazioni ripetute di tutte le componenti dell'ambiente marino (masse d'acqua, sedimenti e organismi viventi), ma anche sulla conoscenza delle attività o degli apporti naturali e antropici che potrebb... »Leggi il seguito

Ten recommendations ...

Ten recommendations for bathers and boaters for a sustainable summer.  »Leggi il seguito