Gli altri grandi appuntamenti dell'anno

  • L’Orchestra Filarmonica di Montecarlo
    gennaio 2020
  • Festival International du Cirque
    gennaio 2020
  • Le Rallye Monte-Carlo
    gennaio 2020
  • Les Ballets de Monte-Carlo
    febbraio 2020
  • Spring Arts Festival
    marzo 2020
  • Le Bal de la Rose
    marzo 2020
  • Monte-Carlo Rolex Masters
    aprile 2020
  • Il Grand Prix Historique di Monaco
    maggio 2020
  • Grand Prix de Formule 1 de Monaco
    maggio 2020
  • Meeting Herculis EBS
    luglio 2020
  • Monaco Art en Ciel
    luglio 2020
  • Gala de la Croix Rouge Monégasque
    luglio 2020
  • Monaco Yacht Show
    settembre 2020

L’Orchestra Filarmonica di Montecarlo

L’Orchestra Filarmonica di Montecarlo propone durante tutto l’anno opere varie che ruotano attorno a una determinata tematica. 

Fin dalla sua creazione, nel 1856, l’Orchestra Filarmonica di Montecarlo ha saputo rivolgersi a un vasto pubblico, di adulti e bambini, reinventandosi incessantemente.

Presentazione dell’Orchestra Filarmonica di Montecarlo
Grazie a questa capacità di unire tradizione e modernità, l'Orchestra Filarmonica svolge un ruolo di rilievo nell’interpretazione delle opere sinfoniche del suo vasto repertorio, nel rinnovamento delle opere rare e contemporanee e nella creazione lirica e coreografica. In effetti, la Compagnia lavora in collaborazione con la Compagnia dei Ballets di Montecarlo, con l’Opera o ancora con il Printemps des Arts. Organizza, inoltre, dei cine-concerti e propone opere cinematografiche di grande fama internazionale quali Fantasia di Walt Disney o Il Signore degli Anelli di Peter Jackson.

L’Orchestra si sposta regolarmente per partecipare a grandi festival all’estero o per interpretare opere musicali ai quattro angoli del mondo. In effetti, essa tiene a lasciare impresso il proprio nome come orchestra internazionale di riferimento.

Posta sotto la presidenza di S.A.R la Principessa di Hanovre, l’Orchestra Filarmonica di Montecarlo può vantare il sostegno e gli incoraggiamenti di S.A.S il Principe Albert II e porta avanti i suoi obiettivi: conservare la propria autenticità guardando risolutamente verso il futuro, grazie a una politica dinamica incoraggiata dal Governo principesco e riaffermare il proprio ruolo nella vita del Principato.  

Un po' di storia
Il primo nucleo dell’orchestra nasce nel 1856. Questo primo nucleo si arricchisce un po’ alla volta di artisti giunti da Parigi, formando quindi l’Orchestre du Nouveau Cercle des Étrangers (l’Orchestra del Nuovo Cerchio degli Stranieri). L’orchestra assumerà il suo nome definitivo nel 1980 occupando, da allora, un posto di prestigio nel mondo musicale internazionale.  

I direttori artistici e musicali dell’Orchestra Filarmonica di Montecarlo dal 1918 a oggi
Kazuki YAMADA (dal 2016 a oggi)
Gianluigi GELMETTI (2012-2016)
Yakov KREIZBERG (2008-2011)
Marek JANOWSKI (2000-2005)
James DEPREIST (1994-1998)
Gianluigi GELMETTI (1990-1992)
Lawrence FOSTER (1980-1990)
Lovro VON MATACIC (1972-1979)
Igor MARKEVITCH (1967-1972)
Edouard van REMOORTEL (1965-1967)
Louis FRÉMAUX (1956-1965)
Nessun direttore dal 1947 al 1956
Henri TOMASI (1946-1947)
Nessun direttore dal 1933 al 1947
Paul PARAY (1928-1933)
Nessun direttore dal 1918 al 1928
Victor de SABATA (1918-1930)

L’etichetta OPMC Classics
L’etichetta dell’Orchestra Filarmonica di Montecarlo, è stata istituita nell'ottobre del 2010 dal suo direttore artistico e musicale, Yakov KREIZBERG, improvvisamente scomparso nel marzo 2011.
Nel periodo che va da ottobre 2010 a maggio 2011 l’etichetta “OPMC Classics” ha lanciato tre dischi registrati in occasione delle celebrazioni nazionali del Centenario dei Ballets Russes, sotto la direzione di Yakov Kreizberg con opere di: Stravinskij, Rimskij-Korsakov, Ravel, Debussy, Musorgskij, Borodin… due nuove registrazioni sono uscite nel 2012, la Sinfonia n° 11 di Šostakóvič e la Sinfonia n° 5 di Mahler. Questi vari dischi sono stati insigniti di numerosi premi dalla stampa musicale.

I concerti del Palazzo Principesco di Monaco
Nel periodo estivo, l’Orchestra Filarmonica di Montecarlo si esibisce presso la Corte d’Onore del Palazzo Principesco. Questa idea è nata nel 1959 sotto il regno del Principe Rainier III. Il Principe ha ripreso una tradizione che risale al XVIII secolo. In quel periodo, i Principi di Monaco erano soliti “offrire musica” presso la Corte d’Onore del Palazzo.  

Per saperne di più sui Concerti del Palazzo Principesco di Monaco

https://www.opmc.mc/

 

OPMC Kazuki YAMADA © JC Vinaj – OPMC