Navetta autonoma sulla Rocca


Con il programma #ExtendedMonaco e lo sviluppo della “Smart City”, Monaco lancia la sua prima esperienza di navetta elettrica autonoma sulla Rocca.

Questa navetta può ospitare fino a 15 passeggeri (11 posti a sedere e 3 strapuntini, 4 posti in piedi) ed è gestita dalla Compagnie des Autobus di Monaco in partenariato con il gruppo trasporti Keolis, che ha già condotto una trentina di sperimentazioni di navette autonome in tutto il mondo (Parigi quartiere della Défense, Lione quartiere Confluence, Londra, Las Vegas…).
L’operatore mondiale Keolis ha formato dieci operatori CAM per diventare operatori sulla navetta. La CAM diventa quindi uno dei primi attori locali a gestire un servizio di questo tipo per preparasi alla mobilità del futuro.
La navetta autonoma è proposta dalla società Navya, leader mondiale sul mercato con più di 60 navette in uso in tutto il mondo. L’aspetto sicurezza, a livello materiale e informatico del progetto, ovviamente è una priorità. Un operatore titolare di una patente per I mezzi pubblici sarà costantemente presente a bordo. Sarà così in grado, in qualsiasi momento, di riprendere il controllo del mezzo in piena guida automatica, passando alla modalità manuale.
Non indugiate e venite a scoprire il futuro della mobilità e a partecipare a questo esperimento. La Rocca è una cornice unica per testare un servizio di navetta autopilotata. Oltre alla sua fama internazionale, il percorso attorno a Monaco Ville presenterà delle caratteristiche e dei vincoli molto interessanti per testare questo tipo di servizio: effetto canyon, densità dei pedoni, strade aperte…


Frequenza:
ogni 20 minuti dalle 9.30 alle 11.30 e dalle 13.30 alle 20 (orario soggetto a modifiche in funzione delle notizie del giorno sulla Rocca)
4 fermate: Ministère d’Etat, Place du Palais, Cathédrale, Musée Océanographique
Periodo: 3 luglio-8 settembre / 7 giorni su 7
Prezzo: gratis
Aria condizionata: Sì