La Cattedrale di Monaco

Costruito in pietre bianche di La Turbie, nel 1875, questo edificio di stile romanico-bizantino custodisce le sepolture dei Principi defunti. 

Nell'arredo interno si può ammirare in particolare un retablo del pittore nizzardo Luigi Brea risalente all'anno 1500, l'altare maggiore e il trono episcopale in marmo bianco di Carrara. Le funzioni solenni vi si svolgono in occasione delle grandi feste liturgiche sotto gli accordi di un grande organo a quattro tastiere, inaugurato nel 1976, la cui magnificenza permette la realizzazione di concerti spirituali di grande interesse. Da settembre a giugno, tutte le domeniche alle 10.00, messa cantata da "Les Petits Chanteurs de Monaco" e dalla "Maîtrise de la Cathédrale".

Ingresso libero (tranne durante gli uffici religiosi), dalle 8.30 alle 19.00 (fino alle 18.00 in inverno)