Nuovo Museo Nazionale di Monaco – Villa Sauber

Il Nuovo Museo Nazionale Monaco (NMN) valorizza il patrimonio del Principato di Monaco e divulga la creazione artistica contemporanea attraverso l’allestimento di mostre temporanee nei suoi due spazi – la Villa Paloma e la Villa Sauber. Questa dinamica s’inserisce in un territorio singolare la cui storia è segnata da sempre dal dialogo tra discipline artistiche, culturali e scientifiche e dal sostegno ad artisti creatori, pensatori e ricercatori.

   

Un po’ di storia

La Villa Sauber è una delle ultime ville Belle Epoque di Monaco. Non si conosce con precisione la data della sua costruzione, ma è assodato che agli inizi del Novecento apparteneva alla famiglia Blanc, che svolse un ruolo fondamentale nello sviluppo della Société des Bains de Mer e del Casinò di Monte-Carlo.

All’epoca, il quartiere che costeggia il litorale era chiamato Quartier des Bas-Moulins, mentre la spiaggia del Larvotto non esisteva ancora. La proprietà appena rilevata arrivava fino al sentiero che costeggia il mare. Nel 1904 il pittore Robert Sauber acquistò la villa a Edmond Blanc. Viste le similitudini che presenta con l’Opera costruita nello stesso periodo da Charles Garnier, la tentazione di attribuire la costruzione della Villa al celebre architetto Belle Epoque è forte.

Il pittore londinese collocò il suo atelier nell’ala ovest della Villa. Robert Sauber e sua moglie conservarono la villa, chiamata fin da allora Villa Sauber, per sei anni. Poco prima della dichiarazione di guerra del 1914, la vendettero. Si avvicendarono vari proprietari prima che la coppia Sauber riacquistasse la Villa nel 1925.

All’inizio degli anni 30 i coniugi Sauber, all’epoca già avanti con gli anni, lasciarono in eredità la Villa ai Fondi di assistenza dei Tribunali ordinari di polizia di Londra.

I Tribunali di polizia di Londra conservarono la proprietà della Villa per una quindicina d’anni, e nel 1952 la Signorina Nora Mac Caw ne prese a sua volta possesso, per poi venderla nel 1957 alla Società Immobiliare dell’Avenue Princesse Grace.

Infine, nel 1969 la Società Immobiliare Demaniale di Monaco riacquistò la proprietà alla società.   Da allora, la casa e il suo giardino sono proprietà dello Stato monegasco.

Aperto tutti i giorni dalle 10 alle 18 durante i periodi espositivi
Chiusura il 1° gennaio, 1° maggio, nei 4 giorni del Gran Premio, il 19 novembre e il 25 dicembre

Prezzi:
Adulti: biglietto NMNM (Villa Paloma + Villa Sauber): 6 €
Prezzo biglietto comitiva 4 € (minimo 15 persone)
Biglietto abbinato NMNM/Giardino Esotico/Museo di Antropologia Preistorica: 10 €
Ingresso gratuito la domenica
Gratis per i minori di anni 26, per le scolaresche e per i gruppi di bambini, i monegaschi, i soci ICOM e CIMAM, i disoccupati con documento giustificativo, i portatori di handicap