Le Larvotto

Una vacanza nel Principato vi farà ricaricare le batterie in un attimo. Le virtù del «Grande Blu» non sono più da dimostrare. 

Scendendo verso il mare e il Grimaldi Forum, centro congressi e manifestazioni ultra moderno, scoprirete la Villa Sauber (Nuovo Museo Nazionale), la "Promenade des Champions" e il Giardino giapponese.

La Villa Sauber, 17 avenue Princesse Grace è una delle ultime ville Belle Epoque a Monaco. Non sappiamo con precisione la data della sua costruzione, ma è ben definito che agli inizi del 1900 apparteneva alla famiglia Blanc che ha giocato un ruolo fondamentale nello sviluppo della Société des Bains de Mer e del Casino di Monte-Carlo. Nel 1969, la Société Immobilière Domaniale de Monaco  acquista la proprietà pertanto, la casa e il giardino diventano di proprietà dello Stato di Monaco. Il Nuovo Museo Nazionale di Monaco, che offre diverse mostre all'anno per posizione, valorizza un patrimonio e una colezione poco nota favorendo la scoperta della scena contemporanea intorno a due temi generali, "Arte e Territorio" presso la Villa Paloma " Arte e Spettacolo " presso la Villa Sauber. Tel. : +377 98 98 91 26.

La  "Promenade des Champions"  è un viale che onora i grandi calciatori, come Platini o Maradona .... Occorre seguire le impronte di piedi impresse nella pietra, su circa 100 metri, dietro il Grimaldi Forum e lungo il mare. Questo passaggio è completamente gratuito. Gli animali possono anche andarci.

Il Giardino giapponese con ingresso libero, dalle 9.00 al tramonto, si trova nell’avenue Princesse Grace. Questo giardino sublime, ideato dall’architetto-paesaggista Yasuo Beppu è stato allestito su una superficie di 7.000 m2 ai piedi del Mediterraneo. Autentica opera d’arte, questo luogo unisce, in una meravigliosa armonia, la pietra, l’acqua e la vegetazione. Questo spazio verde ai piedi della città è impregnato di un’atmosfera particolare, accentuata dall’azione dei vaporizzatori sui cespugli di azalee, rododendri e camelie.

Durata della passeggiata  escluso museo:  1 ora.

Per i bambini: giostra sulla spianata del Larvotto.

 

©Elena Elisseeva, Alexander Leonov, & Aleksandar Todorovic