Gli altri grandi appuntamenti dell'anno

  • I Balletti di Montecarlo
    ottobre 2023
  • Le Printemps des Arts dI Monte-Carlo
    marzo 2024
  • Il Ballo della Rosa
    marzo 2024
  • Rolex Monte-Carlo Masters
    aprile 2024
  • Monaco E-Prix
    aprile 2024
  • Il Gran Premio Storico di Monaco
    maggio 2024
  • Monaco Formula 1 Grand Prix
    maggio 2024
  • Top Marques Monaco
    giugno 2024
  • Festival della Televisione di Monte-Carlo
    giugno 2024
  • Monaco Energy Boat Challenge
    luglio 2024
  • Mostra estiva - Grimaldi Forum Monaco
    luglio 2024
  • Meeting Herculis EBS
    luglio 2024
  • Monaco Yacht Show
    settembre 2024

Meeting Herculis EBS

La 38ª edizione del meeting Herculis EBS farà vibrare la pista dello Stadio Louis II venerdì 12 luglio 2024, con un programma di prim'ordine e un ventaglio di competizioni da seguire...

Lo sprint finale prima delle Olimpiadi estive 

 Il 37° Herculis Meeting ha mantenuto tutte le sue promesse!

Nei 400 m ostacoli maschili, il titolare del record mondiale, campione olimpico e due volte campione del mondo Karsten WARHOLM (NOR) ha stabilito un nuovo record della Diamond League e un nuovo primato mondiale di 46,51, il quarto tempo più veloce della storia, alla sua terza partecipazione a Monaco.

Nel Mile femminile, Faith KIPYEGON (KEN) è entrata nella storia nel Principato, battendo il record mondiale del miglio. Con un tempo di 4:07.64, la donna che è diventata la prima a scendere sotto le 3:50 nei 1500m femminili nel giugno 2022 (3:49.11) ha migliorato il record mondiale del miglio precedentemente stabilito a Monaco da Sifan HASSAN (NED) nel 2019 per il Brave Like Gabe Mile (4:12.33).

Tutto è iniziato così...

Le origini del meeting Herculis EBS risalgono alla metà degli anni '80 e il suo destino è strettamente legato alla creazione dello Stadio Louis II.

Nel 1984 fu creata la Federazione monegasca di atletica leggera, di cui fin dall'inizio fu presidente il principe Alberto II, allora principe ereditario. Nello stesso anno fu affiliata ufficialmente alla IAAF (Associazione Internazionale delle Federazioni di Atletica Leggera, oggi World Athletics). Fino ad allora, l'atletica era un club dell'AS Monaco, associato alla Francia, senza un'identità nazionale.
Nel maggio 1985, pochi mesi dopo l'inaugurazione da parte del Principe Ranieri III, lo Stade Louis II ospitò il primo evento WFA. Una partita di due giorni tra Germania, Francia, Stati Uniti e Italia. L'anno successivo fu organizzato un altro incontro tra Francia, Polonia e

Italia.

.

Sebbene l'organizzazione di questi incontri sia stata un successo per la WFA, i risultati non furono molto buoni. Infatti, il pubblico voleva vedere le più grandi star, ma non voleva partecipare.

Dopo molte riunioni, fu presa una decisione:
Niente più partite, ma un incontro. Questo segnava la nascita dell'Herculis!

La leggenda…

Nel settembre del 1987, circa 80 atleti di tutte le nazionalità  risposero all'appello del Principato. Il programma comprendeva eventi tradizionali (100 metri, 110 metri a ostacoli, salto con l'asta, ecc.) e la "World Hour Challenge". In collaborazione con il quotidiano L'Equipe, le FMA organizzarono una gara durante la quale gli atleti percorrevano la massima distanza possibile in un'ora, con un record mondiale da battere. Questo format non è mai stato ripetuto nel Principato.

È nel 1989 che l'incontro esplode, ospitando la finale mondiale del Grand Prix Mobil della IAAF, che riunisce i migliori atleti del mondo.
18.000 spettatori, 350 giornalisti e 30 televisioni nazionali erano presenti per assistere a questa edizione e lanciare la leggenda.

Dalla sua creazione, 36 anni fa, il luogo di incontro monegasco dell'atletica mondiale ha continuato a crescere in potenza. E ha portato con sé le folle e gli atleti. Usain Bolt, Carl Lewis, Marie-José Pérec, solo per citarne alcuni, hanno lasciato il segno sul tartan Louis-II.

L'Herculis è stato eletto miglior meeting del mondo per sette volte (1998, 2008, 2011, 2014, 2015, 2018 e 2020), membro della prestigiosa ed elitaria Diamond League dal 2010 e sede di un numero incalcolabile di record mondiali...


Pronti, partenza....via alle emozioni sulla pista monegasca!