La Cattedrale di Monaco

La Cattedrale di Monaco

Costruito in pietre bianche di La Turbie, nel 1875, questo edificio di stile romanico-bizantino custodisce le sepolture dei Principi defunti.

Nell'arredo interno si può ammirare in particolare un retablo del pittore nizzardo Luigi Brea risalente all'anno 1500, l'altare maggiore e il trono episcopale in marmo bianco di Carrara. Le funzioni solenni vi si svolgono in occasione delle grandi feste liturgiche sotto gli accordi di un grande organo a quattro tastiere, inaugurato nel 1976, la cui magnificenza permette la realizzazione di concerti spirituali di grande interesse. Da settembre a giugno, tutte le domeniche alle 10.00, messa cantata da "Les Petits Chanteurs de Monaco" e dalla "Maîtrise de la Cathédrale".

4, rue Colonel-Bellando-de-Castro - Monaco-Ville
Tel. +377 93 30 87 70
Ingresso libero (tranne durante gli uffici religiosi), dalle 8.30 alle 19.00 (fino alle 18.00 in inverno)

 »Chiudi

Il Forte Antoine

Questa fortezza costruita agli inizi del XVIII secolo è oggi un teatro all'aperto. Distrutta nel 1944, fu riedificata nel 1953 su iniziativa di S.A.S. il Principe Ranieri III.  »Leggi il seguito

La chiesa di Santa Devota

Questa cappella votiva dell'XI secolo è dedicata alla Santa Patrona del Principato e della famiglia del Principe.  »Leggi il seguito

La Chiesa di Saint-Charles

Di stile rinascimentale, questo edificio il cui campanile si erge a 30 metri di altezza, fu inaugurato nel 1883. Diciannove vetrate rischiarano la sua navata i cui lustri dorati provengono dall'antica sala d'armi del Palazzo del Principe.  »Leggi il seguito

Il Casinò e la Sala dell'Opera di Monte-Carlo

Il Casinò fu costruito nel 1863 da Charles Garnier, l'architetto dell'Opera di Parigi.  »Leggi il seguito

Il Palazzo del Principe (Grandi Appartamenti)

Guardiano di una tradizione secolare, questo palazzo situato in una posizione unica, è stato edificato sul sito dove sorgeva una fortezza genovese costruita nel 1215.  »Leggi il seguito

Il Palazzo di Giustizia

Questo Palazzo fu edificato agli inizi del 1924 su iniziativa personale di S.A.S. il Principe Luigi II e inaugurato il 1° maggio 1930.  »Leggi il seguito

La Cappella della Misericordia

Situata nella città vecchia, questa cappella, la cui prima pietra fu benedetta nel 1639 sotto il regno del Principe Honoré II, Priore della Confraternita dei Penitenti Neri, è formata da un'unica navata.  »Leggi il seguito