Vedere

Gli spot perfetti per Instagram

Se volete una fonte di ispirazione e se volete scoprire IL luogo unico che fa per voi, seguiteci, vi guideremo.

Scegliendo di venire a Monaco, avrete già compiuto il primo passo di un’esperienza unica. Non potrete che gongolarvi ad ogni scorcio panoramico, ad ogni nuovo orizzonte che si staglierà davanti a voi. Dalla città alta (Monaco-Ville) al quartiere di Monte-Carlo, passando da quello di Fontvieille o della Condamine, farete incetta di splendide foto ricordo.

 

Monaco-Ville 

Come visitare il Principato se non passando dalla città alta? Gironzolate per le stradine strette e variopinte di quella che gli abitanti locali chiamano “la Rocca”, e non dimenticate di passare dai giardini di Saint-Martin e di Sainte-Barbe. Costellati dai più begli alberi mediterranei, rimarrete a bocca aperta davanti alle vedute sul Mediterraneo.

Consiglio da intenditori: quando sosterete per contemplare la vista a picco sul porto di Fontvieille, imboccate la passeggiata sulla vostra destra inforcando la Ruelle Sainte-Barbe. A ridosso della scogliera, a due passi dal Palazzo dei Principi, vi troverete immersi in una pace sorprendente.

 

Monte-Carlo

Dopo il fascino della Rocca, avrete l’impressione di calarvi in un quadro passeggiando attorno al Casinò di Monte-Carlo! Scoprite la nuova piazza di questo monumento emblematico di Monaco, con l’Hotel de Paris da un lato e il Café de Paris dall’altro…tenete a portata di mano le macchine fotografiche e gli smartphone per immortalare il tutto! Ammirate il paesaggio eclettico di questo quartiere, tra gli splendidi giardini della Petite Afrique e la mecca dello shopping, il One Monte-Carlo.

Consiglio da intenditori: tra le più belle boutique di lusso e i più grandi stilisti, non dimenticate di volgere lo sguardo verso l’alto: il verde degli alberi si sposa a meraviglia con l’architettura singolare del One e l’azzuro del cielo della nostra Costa.

Fontvieille

Se vi piacciono le sorprese e se volete scoprire il Principato in chiave più locale, siete nel posto giusto. Questo quartiere, esclusivamente ricavato dal mare trent’anni fa, ha un’atmosfera molto particolare che non mancherà di rapirvi vista la sua energia!

Consiglio da intenditori: scoprite il porto turistico di Fontvieille, tra piccole imbarcazioni e grandi panfili, e proseguite la passeggiata fino al molo. Godrete così di uno scorcio inedito su parte del Principato e sul Museo oceanografico che si ergono sul Mediterraneo.

 

Condamine 

Avete ragione a non volervi perdere una visita del quartiere centrale di Monaco. La Condamine abbraccia tutto il Port Hercule e propone vari ambienti. Attorno al Porto, sarà possibile immortalare la griglia di partenza del circuito di Formula Uno, poi si potranno scoprire le vie di negozi o la piazza del mercato della Place d’Armes, ai piedi del Palazzo. Ce ne sarà proprio per tutti i gusti…

Consiglio da intenditore: se avete deciso di non fare i dormiglioni, potrete fare una deviazione passando dal mercato della Place d’Armes la mattina, quando i monegaschi vanno a spasso tra i banchi di frutta e verdura e pensano agli ingredienti necessari per il loro pranzo. Le istantanee che ne ricaverete saranno piene di colori e sorrisi.

 

La Tête de chien 

Prima di lasciare il Principato, salite in alto (550 metri, per la precisione) e salite sul promontorio della Tête de Chien per spalancare gli occhi. Si tratta di un luogo da sogno per poter avere una vista perfetta sul Principato. Sarà però una decisione a vostro rischio e pericolo, perché non riuscirete più a staccarvi da una vista simile!

Consiglio da intenditore: oltre ad avere Monaco ai vostri piedi, vi troverete davanti tre paesi in un’unica veduta, con le coste francesi e quelle italiane che lambiscono il Mediterraneo. Sfoderate gli smartphone!