Vedere

Monaco, un museo a cielo aperto

Su iniziativa del Principe Rainier III, il Principato di Monaco si è arricchito di opere d'arte e questa politica culturale è perpetrata anche oggi sotto il regno del Principe Albert II. La scultura ha un posto privilegiato in questa offerta culturale, in quanto più di 200 opere sono installate nei giardini, nelle vie e nelle piazze del Principato di Monaco.

Queste ultime ci permettono di seguire l'evoluzione della scultura del XX secolo; attraverso un percorso di scoperta, si riconoscono, tra le altre, le opere dei seguenti artisti: Bosio, Doré, Barye, Bourdelle, Roux, Renoir, Cogne, de Chirico, Léger, Moore, Calder, Vasarely, César, Pomodoro, Arman, Segal, Lalanne, Folon, Chadwick, Goldsworthy, Sosno, Ochoa, Kapoor, Valdès.

Esse ci permettono anche di avere un primo approccio alla storia del Principato. In effetti, numerose opere sono consacrate ai Principi, ai personaggi, agli eventi e ai luoghi emblematici del Principato di Monaco.