Opera

"Amelia al ballo" di Gian Carlo Menotti con Norah Amsellem, Javier Arrey, Antonio Gandia, Karine Ohanyan, Giovanni Furlanetto e "The Telephone" con Micaela Oeste, Aldo Heo, il Coro dell’Opera di Monte-Carlo e l’Orchestra Filarmonica di Monte-Carlo sotto alla direzione di Plácido Domingo, evento organizzato dall’Opéra di Monte-CarloGiovedì 24 (gala), venerdì 25, sabato 26 ottobre, alle 20 e domenica 27 ottobre, alle 15, Salle Garnier, Opéra di Monte-Carlo
4 ott

Opera di Monte-Carlo: la stagione debutta il 24 ottobre 2013

Placido Domingo dirige due opere di Gian Carlo Menotti: Amelia Al Ballo & The Telephone

“The Telephone” & “Amélia Al Ballo” sono due gioielli di umorismo.

“Amelia al ballo”, primo successo di Gian Carlo Menotti, rispecchia gli anni spensierati in cui è ambientato. L'opera narra le preoccupazioni di un'italiana mondana assillata dal successo che intende riscuotere con la sua comparsa al gran ballo di stagione.

Menotti dipana una vena melodica degna di nota e un umorismo sottile ma caustico.

Quanto compone “The Telephone ou L'Amour à trois”, il mondo è appena stato sconvolto da una guerra mondiale e la società è ormai cambiata. In quest'opera, benché di matrice comica, si affronta una preoccupazione dei giorni nostri: l'irruzione delle nuove tecnologie nelle relazioni sentimentali. Non si può che dedurne che, a sessant'anni dalla creazione di The Telephone, l'essere umano non ha ancora trovato una soluzione a questa problematica...

Evento: Placido Domingo dirigerà per la prima volta l'Opera di Monte-Carlo. Sarà per lui un'occasione per presentare due opere che ama e desidera trasmettere ai più grandi palcoscenici.

“Amelia Al Ballo” & “The Telephone”

Dal 24 al 27 ottobre 2013

Opera di Monte-Carlo

Tutte le informazioni sono disponibili su: www.opera.mc